• +385 31 514-514
  • danijela.panic@olimpias.com; reception.cro@olimpias.com

    Analisi tecnico-economica

    Il progetto WASATEX intende realizzare una processo di depurazione su larga scala per migliorare il riutilizzo dell’acqua trattata nei processi industriali, come ad esempio nell'industria tessile, perseguendo come obiettivi sia l’ECO SOSTENIBILITà del sistema, sia un RISPARMIO ECONOMICO.

    Gli impatti ambientali attesi del progetto sono legati a una netta diminuzione del consumo di acqua
    di pozzo, alla riduzione del fabbisogno di gas naturale per riscaldare l’acqua alla temperatura di processo, alla conseguente riduzione delle emissioni di CO2 e ad un minor utilizzo di agenti chimici nel processo industriale.
    D'altra parte, l’impianto di trattamento implementato comporterà un lieve aumento dei consumi energetici per l’alimentazione dei nuovi sistemi di osmosi, nanofiltrazione e OX, che però sono ampiamente compensati dal bilancio energetico globale.

    foto1

    foto2Considerando che l’acqua riciclata ha una temperatura media di 30°C, contro una temperatura di 15°C dell’acqua di pozzo, si otterrà un risparmio energetico poiché la caldaia industriale dovrà riscaldare l’acqua fino alla temperatura di esercizio, partendo da una temperatura di 30°C invece di 15°C.

    foto3Considerando che le emissioni di CO2 del gas naturale combusto è uguale a 2.276 g/Nm3 e che si ottiene una riduzione del consumo di gas naturale di 1.832 Nm3/giorno, si possono ridurre le emissioni di CO2 di circa 4.170 kg di CO2/giorno, pari a 1.251 ton CO2/anno.

    foto4

    foto5

    foto6

    foto7

    foto8

    Altri vantaggi, che derivano da questa tecnologia ma che non sono stati contabilizzati, sono dovuti all’elevata qualità dell’acqua prodotta (permeato dell’RO), che riutilizzata nei processi industriali, permette i seguenti miglioramenti:

    1. L’acqua permeata ha caratteristiche chimiche tali da facilitare i processi di tintura e finissaggio, nonché la ripetitività dei processi stessi.
    2. La qualità dell’acqua permeata è tecnicamente perfetta e stabile. Non ci sono variazioni stagionali delle caratteristiche dell’acqua nei contenuti salini; questo evita adattamenti sulle ricette di tintura nell’arco dell’anno, garantendo la ripetibilità delle tinture.
    3. I colori sono più stabili, sia allo sfregamento che alla luce. Sono inoltre più brillanti non essendo opacizzati dalla presenza di sali.
    4. Nei processi di tintura si usano meno prodotti chimici come saponi, sequestranti ed equalizzanti.
    5. Ci sono meno riprese di tintura per variazioni di tono dovute alla qualità dell’acqua.
    6. L’acqua permeata è utilizzabile anche nelle caldaie: permette un risparmio di prodotti chimici come i sequestranti, non sporca i tubi dello scambiatore di calore, riduce le manutenzioni, mantiene elevata la resa di scambio acqua-vapore, ottimizzando i consumi energetici. Inoltre, riduce gli spurghi della caldaia risparmiando energia (la temperatura degli spurghi è di circa 90°C).

    Un altro punto molto interessante di questa tecnologia è che è COSTUMIZZABILE e FLESSIBILE. Pertanto, sulla base delle caratteristiche dell'acqua da trattare, delle esigenze del cliente e delle restrizioni della normativa locale, è possibile studiare una soluzione ad hoc per la situazione specifica, inserendo le nuove tecnologie anche in impianti già esistenti, come ad esempio nello stesso progetto Wasatex.